EVENTO 13 LUGLIO 2021

Verso il contratto di territorio sull’acqua, la parola alle istituzioni

L'individuazione delle priorità strategiche


Le azioni introdotte dai gestori dell’acqua sono particolarmente concentrate sulla costituzione di invasi e riuso. È necessario puntare su ulteriori azioni virtuose in fase di definizione (osservatorio AdBPO) che è possibile mutuare da differenti esperienze e case history. La presenza dell’Osservatorio permanente consente di far diventare l’area bolognese un ambito di sperimentazione di azioni virtuose per la resilienza al cambiamento climatico. Il contratto di territorio deve rappresentare uno strumento alternativo per flessibilità ed efficacia. I piani e le progettazioni di medio - lungo termine non possono rappresentare la sola risposta alla rapidità con cui si verifica la variabilità climatica. Guardando al futuro, gli interventi prioritari devono essere pianificati realizzando un sistema integrato di gestione delle acque, che consenta il monitoraggio e la gestione in tempo reale, utilizzando anche sistemi di intelligenza artificiale.

SCARICA IL MATERIALE

INVIA LA RICHIESTA


Sono disponibili gli abstract e le slide degli ospiti


    RIVIVI L'EVENTO

    GUARDA IL VIDEO DELLA DIRETTA


    FOTOGALLERY

    ALCUNE IMMAGINI TRATTE DALL'EVENTO


     

    ACCA2BO

    CONTATTACI PER INFORMAZIONI E PARTECIPA AI NOSTRI EVENTI


    INFORMAZIONI CALENDARIO EVENTI
    Scrivici